Offerte Speciali

PETTORINA O COLLARE?

Ci sono molti strumenti diversi sul mercato tra cui poter scegliere per portare in giro il proprio cane: collari fissi, a strozzo, a semistrozzo, pettorine di vario tipo, guinzagli corti, lunghi e tanto altro...
Vediamo in dettaglio cosa è meglio scegliere per il nostro cane. Per il nostro amico a quattro zampe la passeggiata è uno dei momenti più importanti della giornata ed è fondamentale che la viva in modo piacevole.
Lo strumento più usato e conosciuto è senza dubbio il collare. Meno conosciute però sono tutte le sue controindicazioni. Non tutti forse sanno che il collare (di qualsiasi tipo esso sia) può compromettere seriamente la salute del cane e il nostro rapporto con lui. Da un punto di vista fisico infatti numerosi sono i danni attribuibili alla pressione e agli strattoni del collare: danni alla trachea, alla laringe, al nervo ottico e muscolari solo per citarne alcuni.
Un altro aspetto da considerare è quello della comunicazione con il cane. La zona del collo ha un valore comunicativo molto importante tra cani: far presa in quella zona significa per loro che in quel momento qualcosa non va! E lo stesso accade quando il cane tira al guinzaglio. Involontariamente gli comunichiamo qualcosa di negativo. Il cane non capisce perchè lo puniamo (ad esempio quando tira verso un altro cane) e può capitare che lo associ conseguentemente ad un'esperienza negativa. Inoltre, quando incontra un altro cane il collare gli fa assumere involontariamente una postura assertiva tanto da compromettere spesso l'incontro. Ecco perchè spesso al guinzaglio i cani si abbaiano e si ringhiano. E' nostro compito quindi evitare qualsiasi tipo di disagio fisico e di emozione negativa.

 

Qual è allora lo strumento ideale?
La PETTORINA ad H o alla romana (e non quella "scapolare", ovvero incrociata sulle spalle) evita queste problematiche. I benefici che apporta al binomio uomo-cane sono molti:

- non esercita nessuna pressione sul collo e di conseguenza nessun danno fisico;
- il cane è libero di muoversi, di annusare e di comunicare correttamente;
- la vestizione è molto comoda e meno invasiva;
- l'anello a cui si aggancia il guinzaglio si trova quasi a metà della schiena sollecitando così il baricentro del cane e in alcun modo la sua muscolatura;
Molto spesso un cane che passa dal collare alla pettorina associata ad un guinzaglio lungo smette quasi completamente di tirare.


Bisogna però precisare una cosa: la gestione del cane in passeggiata non si ferma all'uso di pettorina e guizaglio lungo! Sono strumenti utili per la comodità e la sicurezza del cane, un aiuto nella gestione, ma una buona condotta al guinzaglio dipende innanzitutto dalla relazione che abbiamo costruito con il nostro cane. In caso contrario una pettorina può rivelarsi dannosa e poco efficace allo stesso modo di un collare.

Per acquistare la pettorina e il guinzaglio di 3 metri potete consultare i seguenti siti internet:

 

http://www.haqihana.it/

http://www.perroslife.com/wp_test/prodotti-in-vendita

http://www.onsitesrl.it/hurtta/

http://www.smartdog.it/

Scrivi commento

Commenti: 0